Calciomercato Torino: Cairo attacca la Roma

La vicenda riguardante le voci di presunte trattative sotto traccia tra la dirigenza della Roma e il difensore del Torino Nicolas Nkoulou hanno movimentato questi giorni di calcio mercato. La società capitolina è notoriamente alla ricerca di un calciatore da inserire in difesa dopo la cessione di Kostas Manolas, e dovrà fare in fretta, mentre dall’altra parte il numero uno dei granata ha lanciato la sua staffilata verso la Capitale.

Nkoulou fa una partita come quella con il Wolverhampton, non eccezionale, il terzo gol lo avete visto. Il mister lo chiama e lui dice che non c’era con la testa. Doveva dircelo un giorno prima e magari giocava un altro. Io ho detto a inizio mercato che tengo tutti, quindi rimane anche lui. Magari lui ha altre idee, ma ha un contratto per altri due anni“, ha detto Cairo.

Il presidente del Torino ha anche aggiunto: “Nkoulou deve chiedere scusa alla società e ai compagni. Resta? Per me sì, io voglio tenere tutti. E poi ha un contratto per altri due anni. A Forte dei Marmi ho anche incontrato il suo agente: siamo stati a parlare tutto il pomeriggio, abbiamo anche parlato di una clausola. Si è presentato da me il 17 agosto, io potevo anche non essere qui e questo è il suo ringraziamento? Colpo basso di Petrachi? No, questo non lo so, ma la Roma non potrebbe nemmeno contattare i nostri giocatori: c’è un accordo scritto, se lo fanno devono pagare una penale di 900mila euro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *