Calciomercato Napoli: Hysaj in stallo, Roma in pole

A Napoli c’è chi è molto soddisfatto del mercato fatto dalla dirigenza, un mercato che nei primi giorni di trattative ha regalato al tecnico Carlo Ancelotti il colpo in difesa. A Castel Volturno è arrivato Kostas Manolas che ha alzato il livello della retroguardia azzurra. Il calciatore ha spiegato: “Sono un uomo tranquillo. Sono nato ad Atene ma sono di Naxos. Sono molto orgoglioso di essere Greco, quello che mi lega a Naxos sono i primi 16 anni vissuti lì della mia vita. Per me è un paradiso. Quando finirò la carriera andrò a vivere lì con la mia famiglia. Mi sono ispirato a mio zio per diventare calciatore Steilos Manolas, è stato il miglior difensore per 20 anni di carriera all’AEK Atena, è stato sempre vicino a me e mi ha aiutato. Sarò sempre grato a lui per quello che ha fatto per me. Ho un grandissimo rapporto con mio padre, mia madre, mio fratello, mia moglie, mio zio e tutti. È molto importante per ogni atleta essere vicino alla propria famiglia. A Inizio carriera avevo vicino mio padre, mia madre, mio zio che mi hanno sempre aiutato nelle scelte e sarò sempre grato a loro“.

Ma ora la società partenopea deve pensare a cedere ed in particolare a cedere Elseid Hysaj, calciatore che ha comunicato la propria intenzione di cambiare aria. Il calciatore, almeno secondo le prime indiscrezioni, sarebbe uno degli obiettivi di mercato proprio della Roma, che con il presidente Aurelio De Laurentiis ha già avuto l’ottimo precedente legato al difensore centrale greco.

A questo punto bisognerà solo capire se la società campana sarà pronta a trattare sul prezzo e soprattutto se vorrà liberare il terzino senza troppi problemi. Hysaj ovviamente attende novità dal proprio entourage, ma anche dal Direttore sportivo del Napoli Giuntoli che sta lavorando alla sua cessione. La Serie A e la Roma sono una possibilità, ma non l’unica. A livello europeo il giocatore ha diversi estimatori e potrebbe anche accettare una proposta proveniente dalla Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *