Ashley Rose: la compagna di Malcuit disgustata dai napoletani

Kevin Malcuit è al Napoli da un anno, una stagione nella quale il laterale di difesa ha avuto le sue occasioni per mettersi in luce e che sicuramente gli hanno garantito la riconferma alla corte del tecnico Carlo Ancelotti. Ma se da un lato Napoli ha accolto positivamente il calciatore francese dall’altro va sottolineato quanto accaduto alla compagna dell’ex Lille.

Ashley Rose, attuale compagna di Malcuit, ha deciso di sfogarsi attraverso il suo profilo Instagram attaccando il popolo del capoluogo campano: “Da quando sono arrivata, i napoletani sono disgustosi con me! Sono brutta, sono la sorella del mio fidanzato perché ho gli stessi capelli“. Parole che fanno molto rumore.

La bella Ashley ha anche aggiunto: “Ah!!! Ho dimenticato! Devo fare una dieta. Ma ero stata avvertita: non sono bianca e magra, con lunghi capelli lisci. Ho grandi capelli afro (quando non ho le parrucche), sono nera e con le forme. Non è la ‘donna di calciatore’ ideale. Mi piacciono le mie forme, amo la mia pelle, amo i miei capelli e quando vedo i commenti sono molto più bella di tutti voi perché ho l’anima più bella. Non sono in una relazione con te, quindi la tua opinione non mi interessa. Mi è stato detto prima di venire qui che i napoletani avevano la reputazione di essere razzisti, non volevo crederci, ma vedo che è molto vero (non tutti per fortuna). E poi è sempre più facile dietro a un telefono“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *