Genoa: Jaroszynski ha accettato il trasferimento grazie a Piatek

Pawel Jaroszynski per il calcio italiano non è affatto un volto nuovo visto che nelle ultime due stagioni ha indossato la maglia del Chievo Verona (30 presenze complessive). Il giocatore classe 1994 di Lublino è un calciatore polacco in grado di difendere, ma all’occorrenza in grado anche di spingersi all’attacco.

Arrivato al Genoa, ora il giocatore vuole cercare di imporsi all’attenzione del nuovo allenatore Aurelio Andreazzoli. Proprio il difensore, che ha avuto i suoi esordi come professionista con la maglia del KS Cracovia, ha spiegato: “Sono felice di far parte di questo bel gruppo. Il mio obiettivo è restare per anni“.

Jaroszynski ha anche rivelato: “Quando ho saputo dell’offerta del Genoa, ho stoppato i contatti per valutare altre destinazioni. Piatek mi ha parlato benissimo sia del club che della città. Caratteristiche? Non sta a me dirle. Credo però di essere un giocatore di fascia abbastanza rapido e piuttosto atletico. In questi due anni sono cresciuto molto in Italia che è la patria della tattica. Vero. Tanti polacchi in Serie A hanno fatto bene. Chi è arrivato per primo si è inserito con facilità aprendo la strada ad altri e attirando le attenzioni sul nostro campionato. Siamo educati a dare il 200 % negli allenamenti. La nostra mentalità prevede così“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *