Europei Under-21: Spagna-Germania 2-1, iberici sul tetto d'Europa

La Spagna Under-21 si è laureata campione d’Europa di categoria superando con il risultato di 2-1 la Germania. Alla “Dacia Arena” di Udine il gruppo iberico ha avuto la possibilità di alzare il trofeo grazie a un grande protagonista, il napoletano Fabian Ruiz. La squadra spagnola ha fatto la partita trovando il gol con l’azzurro subito in partenza, dopo appena otto minuti di gioco.

La Germania non riesce mai ad impensierire la retroguardia avversaria anche per l’assenza di un attaccante di ruolo. Nella ripresa la squadra in vantaggio ha monetizzato la situazione trovando il raddoppio a circa venti minuti dalla fine: protagonista sempre Fabian Ruiz che impegna dalla distanza il portiere teutonico che non trattiene e sulla ribattuta arriva l’uomo mercato Dani Olmo che fa 2-0.

Solo nel finale, a due minuti dal termine, arriva la rete della bandiera per i tedeschi: Amiri lascia partire un pallone dalla distanza che Vallejo alza di testa quel tanto per spiazzare il proprio portiere. Dopo tre minuti di recupero la gara termina e per la Spagna, battuta all’esordio dall’Italia, è grande festa. La Spagna ha conquistato l’Europeo Under-21 per la quinta volta nella sua storia, raggiungendo l’Italia al primo posto nell’albo d’oro della competizione. Fabian Ruiz nominato miglior giocatore della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *