PSG-Buffon addio: il portiere italiano pronto ad una nuova sfida

Gianluigi Buffon e il Paris Saint-Germain dopo una sola stagione insieme si sono detti addio. Per l’ex numero uno della Juventus e della Nazionale azzurra è arrivato il momento di fare i conti con l’età e con le scelte dell’allenatore dei parigini che lo ha spinto a cambiare aria dopo avergli fatto capire che il prossimo anno il posto da titolare sarebbe stato di Areola.

Ecco quindi il motivo della scelta di Gigi che dovrà ora valutare altre opportunità visto che non è minimamente nei suoi piani appendere i guantoni al chiodo. Buffon cerca una nuova esperienza calcistica, che sia europea o internazionale (possibile un suo approdo nella Major League Soccer statunitense).

Intanto il presidente del PSG Nasser Al-Khelaifi ha salutato il portiere italiano: “Non dimenticherò mai l’orgoglio, sia del club che dei tifosi, di aver visto Buffon indossare la maglia del PSG. Per la prima volta nella sua favolosa carriera Gianluigi aveva fatto la scelta forte di lasciare l’Italia e solo un progetto ambizioso e moderno come il nostro ha attirato la sua attenzione. Durante il suo periodo al PSG, ha portato, non solo ai suoi compagni di squadra ma anche a tutti i componenti del club, la sua fenomenale esperienza, il suo senso di professionalità e la sua personalità ammirevole, calda, inclusiva e molto aperta al mondo. Gigi rimarrà per sempre tra i giganti del calcio che hanno portato con talento i colori e i valori di Paris Saint-Germain. Saremo molto onorati di rivederlo l’anno prossimo, insieme ad altri ex giocatori, per celebrare il 50° anniversario del nostro club“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *