Europa League: Chelsea-Arsenal 4-1, Sarri festeggia il primo trofeo

Con un match praticamente perfetto il Chelsea di Maurizio Sarri si è aggiudicato l’Europa League 2018-2019. I “Blues” si sono imposti nel derby tutto inglese con l’Arsenal con il punteggio di 4-1. Per la formazione di proprietà del patron russo Roman Abramovich si tratta della seconda coppa vinta nella competizione (la prima fu nel 2013).

A Baku la sfida è iniziata con i “Gunners” all’attacco e trovano subito un’azione piccante con il solito Aubameyang. Poi ci prova Xhaka che colpisce la traversa, scheggiandola. La squadra di Sarri nella prima mezz’ora non si fa vedere poi la crescita che arriva grazie alle azioni dei singoli.

Nella ripresa i “Blues” premono sull’acceleratore, e così ecco il vantaggio del Chelsea con Giroud (colpo di testa in acrobazia). L’Arsenal non riesce a reagire e gli avversari raddoppiano con Pedro. Il 3-0 è opera di Hazard (calcio di rigore concesso per un fallo di Maitland-Niles su Giroud) e partita virtualmente chiusa. Nel finale Iwobi segna la rete della bandiera prima del definitivo 4-1 di Hazard. Finisce così al fischio dell’arbitro Rocchi tra il tripudio dei tifosi del Chelsea.

IL TABELLINO
CHELSEA-ARSENAL 4-1
Marcatori: 49′ Giroud (C), 60′ Pedro (C), 65′ rig. Hazard (C), 69′ Iwobi (A), 72′ Hazard (C)
CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Emerson; Kovacic (76′ Barkley), Jorginho, Kante; Pedro (71′ Willian), Giroud, Hazard (88′ Zappacosta). All. Sarri
ARSENAL (3-4-1-2): Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal (66′ Guendouzi); Maitland-Niles, Torreira (66′ Iwobi), Xhaka, Kolasinac; Ozil (78′ Willock); Lacazette, Aubameyang. All. Emery
Ammoniti: Pedro, Christensen
Espulsi: nessuno
Arbitro: Rocchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *