Inter-Icardi: Marotta non vuole arrivare alle vie legali

Mauro Icardi non sarà in campo in occasione del derby milanese e forse potrebbe tardare il proprio rientro in campo di altre settimane. Il giocatore, secondo le notizie starebbe ancora curando un problema fisico e questo non gli permetterebbe di tornare a disposizione di mister Luciano Spalletti.

I maligni, però, nella perdurante assenza dal campo da gioco di Maurito ci vedono altro. A cercare di chiarire ancora una volta la situazione ci ha pensato l’Amministratore delegato della squadra nerazzurra Beppe Marotta che ha detto: “C’è grande ottimismo sul fronte Icardi“.

L’ex dirigente juventino ha anche aggiunto: “La quotidianità dell’Inter va avanti, ci sono impegni e motivazioni, c’è di tutto. Nelle squadre in cui ho lavorato ne ho viste di tutti i colori, bisogna essere tranquilli, usare bastone e carota e gestire le cose con intelligenza e buon senso. Se mi aspettavo maggior rapidità nella risoluzione? No, sono le giuste dinamiche davanti a una situazione del genere. Magari all’inizio c’è un atteggiamento intransigente da parte della società, perché è giusto. Ma siamo in una famiglia: ci sono delle regole, ma anche il buon senso da parte del presidente Zhang, dell’allenatore Spalletti. Possiamo gestire con tranquillità“.

Marotta infine ha sottolineato: “Una richiesta danni? Se arrivassimo a chiedere dei danni sarebbe un grandissimo fallimento. Se Icardi può tornare nel derby? Non lo so, esula anche dalle mie riflessioni. Se ragione da uomo di calcio, dico che questa assenza forzata non lo ha messo nelle condizioni di fare prestazioni di rilievo qualora rientrasse nel gruppo. Ma poi deve decidere l’allenatore“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *