Calciomercato Roma: Celar aspetta notizie sul futuro

Il tecnico della Roma Claudio Ranieri ha subito dimostrato di essere aperto alle novità. La prima si è vista in campo con l’Empoli per l’esordio di Zan Celar. Il calciatore, assistito dal procuratore Amir Ruznic, spera nella riconferma per la prossima stagione, ma ovviamente al momento la cosa più importante è stato l’esordio con i giallorossi.

Proprio Ruznic, in riferimento al suo assistito ha detto: “Va dato il merito a Ranieri, che con il risultato in bilico e in dieci uomini ha avuto il coraggio di far entrare un attaccante per un attaccante. Non era una situazione facile per buttare dentro un ragazzo. Complimenti all’allenatore“.

L’agente ha aggiunto: “Ora l’importante è rimanere con i piedi per terra. Paragoni con Dzeko? Ci sono state diverse richieste sia dall’Italia che dall’estero. Padova, Twente e Vitesse su tutte. Il club però ha deciso di non cederlo. Giocano nello stesso ruolo, ma secondo me hanno caratteristiche diverse. Celar è più piazzato come struttura fisica, è cresciuto molto negli ultimi due anni sotto questo punto di vista. E nonostante questo è anche molto veloce. Con i dirigenti dobbiamo rivederci a giugno per programmare il futuro del ragazzo. Sceglieremo un progetto che gli permetterà di giocare. Se la Roma ci darà garanzie sul fatto che Zan sarà la terza punta possiamo anche decidere di rimanere, altrimenti meglio andare altrove“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *