Icardi-Inter: rinnovo subito o l'argentino potrebbe partire

Mauro Icardi nel segno dell’Inter; anche se in quest’ultimo periodo il campione argentino ha smesso di segnare come faceva in passato. Il calciatore, infatti, secondo le statistiche sta attraversando la sua peggiore stagione dall’ormai lontano 2013, e questo fa presagire a novità importanti.

Se un attaccante non segna, e non gira neppure il resto della squadra, significa che qualcosa non va e se non è nel tecnico e nel resto dei giocatori allora è chiaro che venga spontaneo pensare a Maurito, al rinnovo del contratto e al blocco che la dirigenza sembra essersi imposta in questo periodo.

La moglie-agente del calciatore, Wanda Nara, continua a mandare messaggi, a volte confortanti a volte minatori, ma almeno per il momento l’unica cosa certa è che le parti non si sono ancora trovate per discutere concretamente dei termini contrattuali del possibile prolungamento di Icardi.

L’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta sul caso ha detto: “Icardi è un bravo ragazzo e dalla sua mette sempre il massimo dell’impegno. Certo, è giovane e anche lui ha margini di miglioramento, non mi sembra giusto metterlo sul tavolo degli imputati. Quando ci sono queste situazioni di crisi tutti sono colpevoli, se di colpe bisogna parlare. Se la questione rinnovo ha influito sul giocatore? Credo proprio di no. Gli aspetti contrattuali non possono e non devono condizionare un giocatore come lui, queste sono dinamiche che si ritrovano in tutte le squadre. C’è la moglie che lo rappresenta e lui deve stare tranquillo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *