Parma: Faggiano ha solo un obiettivo, la salvezza

A inizio campionato il Parma era una delle neo promosse e l’obiettivo numero uno era quello di raggiungere la salvezza il prima possibile. Ora, soprattutto dopo il 3-3 in casa della Juventus e tante belle prestazioni, la squadra di Roberto D’Aversa va alla ricerca di qualcosa di più.

Ma il Direttore sportivo dei “Ducali” Daniele Faggiano ha parlato solamente di permanenza in Serie A: “Dobbiamo pensare alla salvezza, perché prima della SPAL si parlava di altro e abbiamo fatto la frittata. Per cui noi pensiamo a guardarci alle spalle, per il resto c’è tempo ma non quest’anno, più avanti. Non bisogna illudere la città e la tifoseria“.

Il dirigente dei “Crociati” ha anche aggiunto: “Ci penso io a dire di a non pensare ad altro. Stiamo facendo tanto per stabilizzarci in una categoria che competere alla città di Parma ma dobbiamo stare sempre coi piedi per terra, perché abbiamo con noi gente che ha sofferto e che non è stata pagata per più di un anno, quindi niente esaltazioni o depressioni. Il risultato con la Juve è importante, dopo venti minuti sembrava una gara senza speranze, invece la reazione c’è stata, come c’era stata con la SPAL. Contro gli estensi non siamo riusciti a concretizzare, seppur per poco, con la Juve invece sì. In uno stadio così importante e bello raggiungere un bel risultato e vedere tutti i ragazzi esultare è un bello spettacolo per il calcio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *