Il Real Madrid è la squadra piu ricca del mondo

Spagna due volte al top ma anche tanta Inghilterra nell’interessante ranking mondiale delle squadre di calcio più ricche al mondo. Senza troppe sorprese scopriamo non nella classifica completa su GallinaScommesse ma nella graduatoria dei club con il più alto fatturato del pianeta, stilata come ogni anno dalla Deloitte Football Money League, che a dominare è il Real Madrid con 750,9 milioni di Euro, cifra che gli consente di scavalcare l’ex primatista ovvero i rivali di sempre del Barcellona che in questa edizione si sono fermato a 690.4 milioni.

Dalla terza posizione alla decima troviamo poi ben sei squadre della Premier. Troviamo infatti sul gradino più basso del podio il Manchester United (666 milioni) e nelle posizioni successive anche Manchester City, Liverpool, Chelsea, Arsenal e Tottenham. Un duopolio quasi esclusivo di Inghilterra e Spagna in cui si inseriscono soltanto il Bayern Monaco (quarto con 629,2 milioni) ed il Paris Saint-Germain degli sceicchi (sesto con 541,7).

E le italiane? La Juventus è per la prima volta dalla stagione 2011/2012 fuori dalla top ten anche risulta essere comunque la prima fra le italiane all’undicesimo posto con 394.9 milioni di euro. Su questo risultato però ancora non incide l’effetto Cristiano Ronaldo che probabilmente nell’aggiornamento del prossimo anno consentirà ai bianconeri di tornare tra le prime dieci squadre per fatturato.

Segue l’Inter al quattordicesimo posto. Negli ultimi tre anni la società nerazzurra è costantemente cresciuta sia nelle posizioni che nel fatturato arrivando fino a 280.8 milioni. Subito dietro c’è la Roma a cui sicuramente ha giovato arrivare fino alle semifinali di Champions League la scorsa stagione e con un sostanzioso aumento (quasi 80 milioni) è arrivata a fatturare 250 milioni di euro.

Risultato positivo anche per il Milan (+16 milioni) che consente alla società rossonera di superare quota 200 milioni di euro di fatturato e arrivare al diciottesimo posto. Nonostante invece performance sportive migliori, il Napoli del Presidente Aurelio Del Laurentiis, perde qualcosa in termini di fatturato ed esce dalla top 20 ma soltanto di una posizione e dunque piazzandosi al ventunesimo posto.

Analizzando dunque questi risultati, bisogna prendere in considerazioni vari aspetti per valutare questo ranking. Indubbiamente la Premier League nell’insieme è il campionato più ricco del mondo grazie agli introiti dei diritti TV venduti in modo più massiccio nei mercati esteri e che influenzano direttamente poi anche le sponsorizzazioni delle squadre. Poi ci sono anche le disponibilità economiche della società. Non è un mistero per nessuno che dietro squadre come il Manchester City, il Paris Saint Germain ed altre ci siano i petrol dollari degli sceicchi senza dimenticare altre proprietà importanti come quella di Roman Abramovič al Chelsea.

L’Italia indubbiamente insegue sotto ogni punto di vista e la Juventus sembra l’unica attualmente in grado di stare al passo con i colossi appena citati. Di certo la Serie A deve sapere vendersi meglio all’estero e probabilmente la presenza di un super top player come Cristiano Ronaldo porterà enormi vantaggi anche da questo punto di vista.

Anche l’Inter e la sua società in mano di un grandissimo gruppo economico cinese sembra intenzionata ad ambire alle posizioni più elevate mentre bisogna ancora capire i progetti a medio-lungo termine della proprietà del Milan.

Per la Roma non sarà facile bissare l’exploit in Champions della scorsa stagione ma anche in questo caso, in particolare pensando allo stadio di proprietà, ci sono buone prospettive.

Anche il Napoli, se pur in calo nell’ultima stagione, sta dimostrando di non essere una meteora nei piani altissimi della classifica e l’arrivo di un tecnico di caratura internazionale come Carlo Ancelotti dimostra che ADL vuole costruire un progetto forte e vincente nel lungo termine.

Foto by realmadrid.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *