Calciomercato Roma: Piatek e Mancini primi obiettivi

Da quando a Roma è arrivato il Direttore sportivo spagnolo Monchi le operazioni di mercato, in entrata e in uscita, sono aumentate sensibilmente. E di operazioni ne vedremo sicuramente anche nei prossimi mesi. In estate la dirigenza capitolina si muoverà con grande intensità per arrivare a calciatori importanti.

Proprio Monchi ha spiegato: “Un mio Bilancio? I bilanci si possono fare quando finisce un progetto e il mio è ancora lungo. Se penso alla stagione scorsa è positivo, mentre questa finora non è buona. Ma non saranno alcuni risultati a cambiare il mio modo di pensare e a farmi passare l’entusiasmo di lavorare nella Roma“.

Lo spagnolo ha poi fatto alcune precisazioni su calciatori che ai capitolini piacciono e che potrebbero arrivare: “In estate la Roma ha investito tanto, le cose importanti le abbiamo già fatte. Cerchiamo solo giocatori che alzino il livello della squadra. Non è facile, ma ci proveremo fino alla fine. Ma come qualità e quantità siamo pronti, ne sono sicuro. Piatek sarebbe possibile, se non chiedessero 70 milioni. Per me è forte, ma lo è al Genoa. Siamo convinti che lo sarebbe, per dire, anche al Chelsea? Mancini adesso impossibile, ma in estate è diverso“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *