Calciomercato Udinese: De Paul non si muove fino a giugno

L’Udinese sta cercando di risalire la china della classifica per poter vivere una seconda metà di stagione senza troppi patemi e questo, di fatto, determina le scelte di questa finestra di mercato della proprietà bianconera. La decisione è quella di trattenere i migliori giocatori fino alla fine di questo campionato.

E se qualcuno è andato con il pensiero al trequartista Rodrigo De Paul ha fatto benissimo visto che proprio il Direttore sportivo dell’Udinese, Daniele Pradè, ha parlato di mercato e del calciatore sudamericano: “In questo momento siamo contenti e va bene così. In uscita? Teodorczyk è un calciatore che rimane con noi, cerchiamo di recuperarlo il più in fretta possibile così abbiamo quattro punte molto forti che sono Lasagna, Okaka, Teodorczyk e Pussetto dove poi può anche integrarsi bene De Paul. Penso che in questa maniera l’Udinese sia completa“.

Il dirigente dei friulani ha anche aggiunto: “Avverto che De Paul a gennaio non si muove e diamo un taglio alle voci. Pezzella? Stiamo parlando. Ha tante squadre che lo seguono, lui vuole giocare di più. Ora D’Alessandro sta facendo bene, abbiamo preso anche Zeegelaar, quindi potrebbe essere in uscita. Nalini? Non ci interessa. Rhoden nemmeno“. Detto fatto, per l’argentino se ne riparlerà in estate. Inter e Fiorentina sono avvisate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *