Barcellona: Rabiot solo da ufficializzare, Juventus addio

Adrien Rabiot, centrocampista in scadenza di contratto con il Paris Saint-Germain, sta per chiudere la sua esperienza con la maglia della squadra parigina. I rapporti tra giocatore e società transalpina non sono andati a finire nel migliore dei modi e questo ha convinto proprio il calciatore a cambiare aria.

Seguito anche dalla Juventus, Rabiot ha però preferito trasferirsi in Spagna, alla corte del Barcellona del presidente Bartomeu. Sulla situazione di mercato del calciatore ha preso la parola il Direttore sportivo del PSG, Antero Henrique, precisando: “Sono sorpreso. La signora Rabiot ha detto che abbiamo ricevuto un’offerta per il giocatore in estate, ma la realtà è che è arrivata la sera del 29 agosto, 20 ore prima della chiusura del mercato. La spiegazione mi sembra semplice: il Barcellona aveva l’accordo con Rabiot già prima di venire a parlare con noi“.

Il dirigente ha anche aggiunto: “Ma dovete sapere anche che la proposta del Barcellona era ridicola e noi come club siamo rimasti sorpresi dalla pochezza dell’offerta. E’ stata una proposta irrispettosa per un giocatore di primo livello come Rabiot. Ripeto, non è possibile trovare un accordo con uno come Rabiot in meno di 24 ore. Per questo dico che è chiaro che il Barcellona avesse già un accordo col giocatore. Mi sorprende sempre quando un club non rispetta le regole. La situazione attuale? Sono certo che Rabiot abbia già l’accordo con un altro club. Gennaio? Mi ha detto che non vuol proseguire al PSG“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *