L'autocritica di Claudio Fenucci

L'Ad del Bologna ammette errori di valutazione ma promette un pronto riscatto

Claudio Fenucci amministratore delegato del Bologna  con una dichiarazione apparsa su  Repubblica (ripresa da TuttoBolognaweb),  ha ammesso che risultati negativi giunti fino a questo momento hanno di fatto sorpreso la società che si aspettava un ben diverso andamento del campionati . “Il progetto, devo essere sincero, stenta a decollare, nonostante tutto l’impegno profuso perché le cose si facessero per bene” queste le parole di Fenucci “la prima parte di stagione non è stata assolutamente positiva e speravamo di fare meglio dopo il cambio di allenatore”.  “La volontà nostra e di Saputo è quella di raggiungere la salvezza e la squadra verrà rinforzata sul mercato, facendo tutti gli investimenti possibili”.

Pur se mitigata dal pareggio ottenuto contro il Milan la situazione del Bologna non è certo brillante. Il terz’ultimo posto in classifica pesa notevolmente e le tre partite da affrontare prima della pausa di gennaio (Parma,Lazio e Napoli) sono da prendere con la molle.

Fenucci ha però voluto dare un segnale importante  quello di responsabilizzare tutta la società in questo momento difficile del campionato. Le colpe si prendono tutti assieme e allo stesso modo si continua compatti nel cercare di rimediare a una situazione imprevista che per uscirne c’è bisogno di compattezza e unità d’intenti.

La scelta di confermare Filippo Inzaghi dimostra di voler continuare in quella linea decisa alla fine dello scorso campionato quando si scelse di percorrere un altro progetto tecnico.

Inzaghi dal canto suo, appare molto tirato, sa che quest’anno si gioca molto e se saprà tirarsi fuori da questa situazione sarà per lui una grande vittoria. I suoi appelli continui ai giocatori dimostrano che crede in questa squadra ed è convinto nelle sue potenzialità.

La tifoseria è divisa sulle scelte societarie però è anche evidente che molte alternative al momento non ce ne sono. Bisogna uscire da questo momento con le proprie forze. Fenucci ha capito il momento e in pratica ha chiamato a raccolta tutte le componenti che ruotano attorno al Bologna. Ora si aspetta il responso dl cmpo. (Carlo Orzeszko)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *