Calciomercato Bologna: Inzaghi sente aria di esonero

Il 4-1 subito a “Marassi” dalla Sampdoria è stato decisamente pesante, tanto da avere un’eco importante, che potrebbe provocare il prossimo esonero di Filippo Inzaghi. L’allenatore nega, così come la società, ma secondo molti i tempi, e soprattutto i risultati, sarebbero maturi per il divorzio.

Inzaghi si è difeso sottolineando: “Non credo che questa sia la settimana chiave per il futuro: siamo ad una gara di Coppa Italia contro la Juventus e a due punti dalla salvezza. Ho avuto diversi periodi difficili nella mia carriera, tutti superati: sono sereno, dobbiamo lavorare e vincere. La squadra lotta e si impegna, i ragazzi hanno avuto delle disattenzioni ma sono convinto della mia idee e della squadra“.

Il tecnico dei felsinei ha anche aggiunto: “Non reputo giusto questo disfattismo: il momento è negativo, dobbiamo credere in quello che facciamo, con poche parole e tanti fatti. Sono felice di aver scelto il Bologna, chiedo solo ai tifosi di starci vicini se possono, perché i giocatori necessitano del loro supporto. Nulla è ancora compromesso, dobbiamo ripartire. Ritiro? La società ha optato per questa decisione e ci andremo, dobbiamo osservare gli errori fatti e svoltare, stare tutti assieme può servire“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *