Napoli: Maksimovic dice grazie ad Ancelotti

A un certo punto della sua carriera in azzurro sembrava che per Nikola Maksimovic fosse giunto il momento di fare definitivamente i bagagli per cambiare aria, poi l’arrivo del tecnico Carlo Ancelotti ha cambiato tutto garantendo al giocatore maggiore presenza in campo.

Maksimovic, al suo terzo anno a Napoli, ha detto: “La rinascita è nata con Ancelotti, dopo il prestito di sei mesi e la possibilità di restare lì. Il primo giorno parlammo e ci siamo capiti bene. Ho capito cosa voleva, ho lavorato tanto per avere questa opportunità. Spartak? Ringrazio Carrera, è stato un buon periodo lì, il campionato è corto ma è stata una buona esperienza. Il campionato è diverso, per me è andata bene ma poi la squadra non è andata in Champions“.

Il difensore ha poi precisato: “Ci stiamo divertendo anche contro squadre che puntano a vincere la Champions. Al sorteggio tutti dissero era difficile, ora dipende da noi. A Liverpool non sarà facile, ma siamo forti come gruppo. E’ fondamentale, l’ha portata a Napoli. Koulibaly è il miglior difensore al mondo, ma ringrazio anche Albiol che ci aiuta tanto con la sua esperienza di calcio. Abbiamo buoni difensori, ci conosciamo bene, sappiamo cosa fare in campo e sono contento di stare con loro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *