Fiorentina: Simeone e Pjaca devono ritrovare la via del gol

La Fiorentina in queste ultime uscite sta facendo fatica, una fatica che nel finale del passato campionato era quasi impercettibile. Il motivo è legato in particolare ai giocatori d’attacco che sembrano aver smarrito la via della rete. Sia Giovanni Simeone sia Marko Pjaca, devono sbloccarsi e questo lo sa molto bene il loro allenatore.

Stefano Pioli, in vista del match di questa sera contro il Frosinone, ha sottolineato: “Nelle ultime due gare abbiamo fatto ottime partite dal punto di vista caratteriale contro squadre forti. Possiamo migliorare sul piano del gioco, questo sì. Ma non ho sentito nessuno criticare il Napoli perché ha pareggiato in casa con la Roma. Cerchiamo di capire dove sta il nostro livello e dove stano le altre, fermo restando che abbiamo la possibilità di fare meglio sul piano della qualità. Ma sul piano caratteriale ci sono state risposte importanti contro Torino e Roma. Vogliamo tornare a vincere“.

L’allenatore, poi, si è soffermato proprio su Pjaca, Simeone e Chiesa: “Marko è un giocatore di qualità che va aspettato, da un punto di vista fisico sta tornando ai suoi livelli. Vuole e può dare di più. Chiesa centravanti? Credo che Federico sia un attaccante esterno che può e deve accentrarsi nei momenti giusti. Tutti i giocatori hanno bisogno di confrontarsi ed essere stimolati. Però con la Roma quella di Simeone è stata una prestazione positiva. Lui deve continuare a lavorare senza assilli e tornerà a segnare sicuramente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *