Champions League: Ronaldo espulso, la sorella, Vogliono Distruggerlo!

La Champions League fa parlare di se, ma non solo per i risultati. Nella serata di ieri, infatti, il protagonista assoluto è stato, suo malgrado, l’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo che poco prima della mezz’ora della sfida contro il Valencia si è visto sventolare davanti agli occhi un cartellino rosso (primo per lui in quindici anni di Champions League).

La vicenda viene chiarita dalle immagini. Al 28′ a centro area si vedono Murillo e Cristiano Ronaldo affiancati, con l’ex interista che cade a terra; poi il portoghese, con una leggera tirata di capelli, rimprovera il colombiano perché a suo giudizio avrebbe esagerato.

Tra i due inizia un diverbio verbale e nel frattempo l’arbitro, il tedesco Brych, va a parlare con l’addizionale Aytekin. Quest’ultimo espone al primo arbitro il suo punto di vista che porta al rosso diretto per CR7. Decisione decisamente esagerata per un intervento che neppure viene visto dalle telecamere.

La sorella di Cristiano Ronaldo, Katia Aveiro, attraverso il suo profilo Instagram, ha fatto sapere: “Vergognosa. Vogliono distruggere mio fratello ma Dio non dorme e giustizia sarà fatta“. Ronaldo, causa il rosso diretto potrebbe avere due giornate di squalifica saltando le sfide con Young Boys e Manchester United.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *