Russia 2018, Incredibile Giappone: Ripuliti spogliatoi e spalti da giocatori e tifosi

Il Giappone ha probabilmente vissuto la serata più amara della propria storia calcistica, passando quasi dal toccare i quarti di finale dei Mondiali di calcio di Russia 2018 fino alla incredibile eliminazione patita per la rimonta del Belgio che, sotto 2-0, è riuscito a vincere per 3-2 grazie al gol segnato da Chadli al 94′.

Ma nonostante amarezza e delusione giocatori e tifosi del Giappone hanno mantenuto intatta la loro dignità e rispetto per il prossimo ripulendo gli spalti e gli spogliatoio. E proprio nello spogliatoio della formazione nipponica anche un cartello di ringraziamento in russo per chi li ha accompagnati in questa splendida avventura.

I giocatori hanno pulito tutto, lasciando uno spogliatoio splendente. Un esempio davvero unico per tutti gli altri colleghi che mai avranno pensato di fare altrettanto. E come negli spogliatoi anche sugli spalti i tifosi giapponesi hanno fatto il loro. Armati di sacchetti della spazzatura hanno raccolto le sporcizie prodotte nel corso della partita ripulendo le zone dei loro seggiolini. Un esempio, dicevamo, da seguire, un esempio per tutti, sportivi e non, per rispetto di chi ci è accanto e del prossimo per vivere meglio la vita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *