Milan: Mirabelli senza budget, sarà un mercato alla ricerca di giovani talenti

Il Milan, con il pareggio per 1-1 in casa dell’Atalanta, ha raggiunto la qualificazione alla prossima Europa League, un traguardo che a inizio stagione era secondario, ma alla fine di tutto è quello che i rossoneri sono riusciti a conquistare. Ora, con una sola partita da giocare, la società comincerà a fare le proprie considerazioni in ottica mercato.

Il club, consapevole dei problemi finanziari derivanti dal mercato della passata estate, dovrà inventarsi un mercato diverso, fatto probabilmente di acquisti mirati, con obiettivi giocatori in scadenza di contratto e giovani emergenti dai prezzi non proibitivi. A fare chiarezza su quello che avverrà ci ha pensato il responsabile del mercato Massimiliano Mirabelli.

Il Direttore sportivo rossonero ha detto: “Sul mercato abbiamo le idee abbastanza chiare, abbiamo fatto una strategia particolare questa estate. Prendere più giocatori possibili per cercare di aprire un ciclo. Siamo una squadra giovane, pesa la maglia del Milan. Abbiamo avuto degli alti e bassi. Non abbiamo più le possibilità di portare tanti campioni a causa dell’entrata degli arabi nel calcio. Non siamo più il paese che tanti campioni sognavano. Non sto parlando solo del Milan, ma del calcio italiano. Dobbiamo scegliere altre strade, passare da potenziali campioni“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *