Attacco Roma: James Pallotta, Inaccettabile quanto visto in campo

La furia della Roma nel dopo partita contro il Liverpool non si è fermata al Direttore sportivo Monchi, ma in qualche modo è trapelata anche dalle parole del presidente James Pallotta che, dopo tanto attendere, è stato davvero a un passo dal sogno della finalissima di Kiev.

Un sogno spazzato via da decisioni arbitrali che hanno spinto verso la finale gli inglesi del Liverpool guidati da Jurgen Klopp. Il presidente Pallotta ha detto: “Per prima cosa vorrei fare i complimenti al Liverpool per la finale. In secondo luogo, è sotto gli occhi di tutti che la Var sia indispensabile in Champions League. È inaccettabile quello che abbiamo visto“.

Parole pesanti quelle pronunciate dal numero uno della formazione capitolina dopo il 4-2 ai “Reds”. In particolare il presidente ha fatto chiarezza sui due rigori non concessi dall’arbitro Skomina: “È assolutamente indispensabile l’utilizzo della Var, altrimenti si rischiano figuracce come questa e addirittura si rischia di scadere nel ridicolo. Avete tutti visto le immagini, se ne sono accorti tutti tranne gli ufficiali di gara in campo. Mi riferisco all’episodio del fuorigioco fischiato a Dzeko, che non c’era, e il fallo di mano nettissimo su El Shaarawy. C’era stato un altro intervento poco più tardi su Schick. Tra l’altro in occasione del tiro di El Shaarawy, il salvataggio sulla linea di mano sarebbe valso un rosso e quindi avremmo giocato gli ultimi 30 minuti in superiorità numerica. Mi rendo conto che è difficile arbitrare, ma non è possibile continuare senza un’assistenza video“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *