Champions League: la Roma e Monchi vogliono la finale

E’ il momento di pensare alla Champions League e la Roma è prontissima alla sfida contro il Liverpool. Il gruppo a disposizione di Eusebio Di Francesco sa di essere vicino dall’entrare nella storia, una storia che a Kiev potrebbe tingersi dei colori giallorossi della formazione capitolina.

Il Direttore sportivo della Roma Monchi ha parlato della semifinale contro gli inglesi guidati in panchina da Jurgen Klopp: “Nel calcio purtroppo o fortunatamente 2+2 non sempre fa 4. E’ vero che mancano punti, ma ne mancano alcuni per cattivo rendimento e qualcuno per sfortuna. L’esperienza è la madre di tutta la scienza“.

Il dirigente spagnolo ha poi aggiunto: “Noi ora abbiamo accumulato una esperienza importante. Io sono ambizioso, ma credo che se all’inizio della stagione mi avessero prefigurato questo momento. Insomma, non possiamo restare con un pensiero negativo. Sappiamo dove abbiamo sbagliato e dove abbiamo fatto bene, ora possiamo pianificare la prossima stagione. Se restiamo fermi a riflettere solo sulla distanza dalla Juve non va bene, c’è sempre una semifinale di Champions conquistata. Firmare per arrivare quinto in campionato ma in finale? Se so che vinciamo la Champions sì. Per i tifosi è meglio arrivare in finale, ma per noi è più importante conquistare la qualificazione“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *