Hellas Verona: Pecchia non abbassa la guardia, salvezza alla portata

Il tecnico del Verona Fabio Pecchia sa che il suo Hellas ha ancora tanta strada da fare prima di arrivare al traguardo, ma con il lavoro e la determinazione tutto può diventare possibile. La squadra ha dimostrato in più occasioni di essere in grado di tenere bene il campo, ma in troppe occasioni il gruppo ha poi mollato troppo presto.

Ora è arrivato il momento di dare il massimo perchè il rush finale determinerà il futuro degli scaligeri, un futuro che i tifosi vorrebbero fosse ancora in Serie A. Pecchia ha detto: “Lotta salvezza? Non so quante possibilità abbiamo, ancora è tutto aperto ci sono tante partite da giocare. Il mese di aprile sarà decisivo, ci sono tante partite e tanti scontri diretti“.

L’allenatore ha anche parlato di mercato, quello passato di riparazione: “Il mercato di gennaio? Al di là del mercato abbiamo avuto tempo per abituarci alla serie A, i nuovi innesti hanno dato una grande mano. Kean? Non so se è da Juve, dipende solo dalla sua voglia di migliorarsi. Certo, non è facile trovare un 2000 che gioca con continuità e che ha già segnato 4 gol. È stato anche sfortunato perché ha perso diverse partite per infortunio. La quota salvezza? Non so se 34-35 punti saranno sufficienti, noi dobbiamo pensare di farne il più possibile. Ci vogliamo giocare la salvezza fino alla fine, l’obiettivo è alla nostra portata“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *