Juventus: Bentancur sorpreso da Buffon

La Juventus continua a vincere con un solo obiettivo, quello di conquistare il settimo scudetto consecutivo che significherebbe record assoluto. A far parte del gruppo bianconero che sta tentando l’impresa c’è anche il giovane centrocampista uruguaiano Rodrigo Bentancur, che si è ben integrato con il resto dei compagni.

Il ragazzo ha raccontato: “A tutta la mia famiglia, il calcio è sempre piaciuto moltissimo. Già i nonni, poi mio padre e, di seguito mio fratello maggiore hanno sempre masticato calcio. Mia mamma mi portava a vedere le partite. Diciamo che il pallone fa parte della mia vita da sempre“.

Il mediano ha poi regalato un pensiero sul fenomenale portiere della Juventus, Gigi Buffon: “Non credo abbia veramente 40 anni. È qualcosa di unico, fantastico, incredibile. Quando è tornato in campo e ha parato il rigore, in Coppa Italia, contro l’Atalanta è stato un momento da ricordare. Quello che mi fa impazzire di lui è che è sempre sorridente, pronto a lavorare e a darti una mano. La prima volta che l’ho incontrato, mi ha dato la mano e mi ha salutato con il mio nome. Ero sorpreso, un fuoriclasse come lui sapeva il mio nome. È bellissimo averlo nello spogliatoio come compagno di squadra“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *