Milan: Andrè Silva e Calhanoglu incedibili

La scorsa estate il Milan ha investito sul mercato qualcosa come 230 milioni di euro; una somma enorme che è servita per mettere in piedi un vero e proprio flop tecnico. Vincenzo Montella ha fatto i bagagli e al suo posto è arrivato Gennaro Gattuso che di risultati ne ha conseguiti addirittura di peggiori.

Ma il club, nella figura del Direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, ha fatto capire che questo Milan non cambierà, un po’ per scelta e un po’ per necessità: “In entrata non faremo nulla, ve lo dico come informazione ufficiale. In uscita qualche movimento ci potrebbe essere, ma cose piccole. I nomi sono quelli che stanno circolando, quello che ha le richieste più concrete è Gustavo Gomez dal Boca“.

Il dirigente rossonero ha anche aggiunto: “Se c’è qualche giocatore in particolare su cui continuo a scommettere? André Silva e Calhanoglu. In arrivo un vice Kessié? Vi chiedo, dopo averne acquistati undici, siamo sicuri che prenderne un dodicesimo sarebbe la scelta giusta? In estate è stato un mercato importante ma non ne ho nostalgia, per tutto c’è un tempo. Oggi credo che la soluzione sia già in casa. Per esempio Montolivo. Il nostro imperativo è la valorizzazione della rosa già esistente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *