Inter shock: Kim Jong-Un vorrebbe Spalletti a Pyongyang

L’Inter è prima in campionato senza aver mai subito sconfitte, forse con grande sorpresa di tutti, soprattutto dopo un mercato estivo che non ha certo fatto faville. Ma questa situazione ha fatto uscire allo scoperto un tifoso nerazzurro che probabilmente in corso Vittorio Emanuele nessuno sapeva di avere.

Stiamo parlando di Kim-Jong-Un che, secondo quanto riportato dal senatore Antonio Razzi, sarebbe un chiaro estimatore del lavoro del tecnico Luciano Spalletti e, ovviamente, dell’Inter: “Kim Jong-un è interista, da Berna andava spesso a San Siro perché in quel momento c’era Mourinho“.

Il senatore, storico amico del dittatore nordcoreano, ha inoltre rivelato che quest’ultimo sarebbe felice di poter portare a Pyonguang sia il tecnico di Certaldo che l’attaccante argentino Mauro Icardi: “Kim sarebbe felicissimo, lo sarebbe di più se si portasse tutta la squadra per un’amichevole“.

Razzi ha poi proseguito sottolineando la passione di Kim Jong-Un per il calcio ai microfoni di “Radio Cusano Campus”: “Lui si era affezionato ad andare a vedere un allenatore come Mourinho che ha vinto tutto, poi c’era stato Ronaldo e altri grandi fenomeni. Gli piaceva andare a vedere queste partite perché simpatizzava per l’Inter. Io sono juventino e mi dispiace di questo“.

Infine sempre il senatore ha aggiunto: “Lui conosce tutto il calcio italiano. Sicuramente Kim sarebbe felicissimo, lo sarebbe di più se si portasse tutta la squadra dell’Inter per fare una partita amichevole nello stadio più grande al mondo, quello di Pyongyang, che ha 200mila spettatori, contro la nazionale nordcoreana, farebbe il botto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *