Milan: Fassone annulla il mercato di gennaio

Che Milan vedremo dopo il prossimo calciomercato di gennaio? Probabilmente lo stesso che abbiamo visto in questa prima metà di stagione perchè in fase di riparazione la società rossonera non interverrà. A confermarlo ci hanno pensato, a più riprese, il Direttore sportivo Massimiliano Mirabelli e l’Amministratore delegato Marco Fassone.

Quest’ultimo, se servisse ancora, ha ribadito il concetto spiegando: “Il Milan non interverrà sul mercato a gennaio a meno che non sia strettamente necessario“. E’ questo, in pratica, quanto emerso dal colloquio avuto dall’A.d. del Milan con i piccoli azionisti del club rossonero al termine dell’ultima assemblea dei soci.

Secondo quanto emergso la società prevede il pareggio di bilancio “nel terzo anno di gestione“, e cioè nel 2019-2020, anno in cui non è stata esclusa anche l’ipotesi di una quotazione in borsa. Nonostante il passivo “la gestione ordinaria migliora“. Il club milanese, infine, non esclude che oltre ai 60 milioni di euro di aumento di capitale possano esserci “altre sottoscrizioni fino a un massimo di 120 milioni“.

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *