Torino: Belotti era un obiettivo del Milan

Dopo una stagione straordinaria, quella passata, per Andrea Belotti sembrava essere arrivato il momento di dire addio al Torino. Ma la clausola da 100 milioni di euro per l’estero, che indirettamente si è trasformata anche nella richiesta del presidente granata Urbano Cairo per il mercato italiano, ha frenato tutti i club che avrebbero voluto il calciatore ex Palermo.

Tra questi anche il Milan che aveva tentato di assaltare il fortino torinista per accaparrarsi il forte attaccante. A confermare le intenzioni rossonere ci ha pensato il Direttore sportivo del Toro Andrea Petrachi che ha rivelato che il club milanese aveva cercato di arrivare al “Gallo” attraverso l’operazione che avrebbe poi consegnato la punta francese Niang nelle mani di mister Mihajlovic.

Niang è stata una telenovela. Con il Milan non è stato facile. Lui ha sempre e solo voluto noi, anche per il rapporto che lo lega a Mihajlovic, ha pure rifiutato un’offerta della Sampdoria. Cairo mi ha dato subito l’ok per trattare con i rossoneri, ma loro hanno cercato di inserire Belotti con un’offerta non congrua. Sono stato io a voler tenere separati i discorsi“, ha detto Petrachi.

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *