Napoli: Hamsik sostituito, arrivano le critiche a Sarri

L’ultima giornata di campionato ha messo in evidenza un Napoli dai due volti che prima si è fatto sorprendere da un volitivo Bologna e che poi, in appena trenta minuti, ha chiuso la pratica mettendo a segno una tripletta. Ma quello che non è andato è il cambio deciso dal tecnico dei partenopei Maurizio Sarri dopo un’ora, l’uscita dal campo di Marek Hamsik.

E’ stato Martin Petras, procuratore del capitano e centrocampista del Napoli, ha farlo presente: “Ha finito la scorsa stagione con dei problemi fisici, poi ha fatto una pausa per riposarsi ed ora la stagione è appena iniziata. Da Marek poi ci si aspetta sempre qualcosa in più: adesso sta bene, però gioca sempre 60 minuti. Sono decisioni dell’allenatore che possiamo solo rispettare, ma per come la vedo io è sempre meglio che un calciatore giochi una partita intera“.

L’agente ha poi aggiunto: “Sono uno che dice quello che pensa: uscire al 60’ è anche un po’ deprimente. In questo modo non ti riposi mai. Preparare la partita è anche un impegno psicologico; ogni tanto fa bene anche stare fuori, però poi si deve giocare per 90′ la partita successiva. Marek è tranquillo e sereno, non ha alcun problema e io ho detto la mia opinione. Ci auguriamo che raggiunga il record di Maradona, ci riuscirà“. Un chiaro messaggio al tecnico degli azzurri.

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *