Milan: Raiola attacca il club e il suo progetto

Mino Raiola è un procuratore sicuramente atipico che nel corso degli anni è riuscito a conquistare un ruolo predominante a livello internazionale. Basti pensare che l’agente degli agenti ha guadagnato talmente tanto che se lo desiderasse potrebbe addirittura acquistare un club importante come la Roma.

Ma Raiola sembra semplicemente intenzionato a proseguire nel proprio mestiere, che sa fare meglio di tutti. Il procuratore, attaccato dalla dirigenza del Milan, ha deciso di rispondere per le rime alle parole del Direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli smontando il progetto del “Diavolo”: “Non credo che con questo progetto tornerà mai ai livelli del passato, non conosco questi vertici“.

Il pensiero è poi proseguito puntando il dito direttamente sul Diesse rossonero e sull’Amministratore delegato Marco Fassone e quanto fatto nel corso dell’estate: “Non dico che Mirabelli e Fassone ne siano responsabili ma, oltre all’ad, non vedo nessun altro alla guida della società“. Parole che sicuramente non sono state molto delicate.

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *