Dani Alves-Juventus: il brasiliano attacca i bianconeri

Dani Alves ha lasciato la Juventus dopo appena un anno e con alle spalle numeri importanti. Peccato, a rigor di logica, che il calciatore abbia concluso così velocemente la propria esperienza con la maglia della “Vecchia Signora”. Uno scudetto e una Coppa Italia in una sola stagione sono sicuramente qualcosa di importante: peccato solo per quella sconfitta nella finale di Champions League che forse ha infranto i sogni di molti bianconeri.

Ed ecco così arrivare alcune stoccate proprio da parte dell’ex laterale del Barcellona dopo il suo passaggio ufficiale ai francesi del Paris Saint-Germain. Il giocatore sudamericano ha preso la parola dichiarando: “Differenze tra la Juventus e il PSG? Ambizione e organizzazione, qui è tutto ordinato. A questa squadra manca poco per vincere la Champions, spero di aiutare a centrare l’obiettivo“.

Il classe 1983, che ha rescisso dalla Juventus, ha poi concluso dicendo: “Indossare questa maglia è un sogno che diventa realtà. C’è un progetto molto interessante qui a Parigi, in questa squadra ci sono molti talenti e io qua ho molti amici. Il lavoro che il club sta facendo da qualche anno a questa parte è incoraggiante. Questo team è ambizioso. Io amo le sfide, vivo per la competizione, ho avuto il piacere e l’onore di vincere la Champions League per tre volte e voglio portare la mia esperienza in questa squadra“.

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *