Napoli e Roma, spesa in Toscana, giocatori dell'Empoli nel carrello?!

Il calciomercato di gennaio, ovvero quello definito di riparazione, sta entrando nel vivo. Le squadre vogliono subito partire forte e accaparrarsi il prima possibile i gioielli che hanno puntato nella prima metà della stagione.

Parliamo di Napoli e Roma che sembrano puntare forte sulla provinciale, ma visti i risultati non si direbbe, Empoli.

L’Empoli, allenata dal mister Giampaolo, sta proponendo un calcio spettacolare, veloce, concreto e i risultati si vedono. Ottimo piazzamento in classifica, e le grandi della Serie A iniziano a puntare seriamente i suoi gioeillini.

Se Riccardo Saponara è sempre nella lista dei desideri di parecchie squadre, tra cui la Juve sempre a caccia di trequartista, ora altri giocatori sembrano essere nelle lusinghe dei grandi club.

Vediamo quindi  Napoli e  Roma che sono interessate a 2 giocatori che stanno disputando un campionato eccellente.

Parliamo di Lorenzo Tonelli, difensore centrale della squadra toscana. Il difensore italiano sembra essere vicino al club partenopeo, il quale conosciuto e molto apprezzato dal vecchio mister che lo ha allenato a Empoli e vorrebbe riaverlo fra le sue linee a Napoli. Proprio il lavoro di Sarri nella scorsa stagione ha fatto si che il giovane difensore si stia confermando ottimamente in Serie A.

Roma e Napoli, puntano il terzino/ala polacca Piotr Zielinski. Il giovane centrocampista, classe 1994, è tenuto d’occhio dalle due squadre. Sembrava quasi fatta per il passaggio al Napoli, ma poi c’è stato il forte inserimento della Roma, e ora il presidente dell’Empoli sembra fare retromarcia e trattenerlo fino a fine stagione.

Ecco le parole ai microfoni di Radio CRC del presidente Corsi, circa le voci di mercato della squadra:

Non ci facciamo illudere dalla classifica perché spesso i successi inaspettati possono portare a sbandamenti. E’ giusto gioire per le vittorie ma c’è bisogno di equilibrio e umiltà. Per quel che concerne il mercato e le voci che vi gravitano intorno, voglio dire che Tonelli è il pilastro della nostra difesa e non è sul di gennaio. Già siamo indaffarati e preoccupati su come doverlo eventualmente sostituirlo a giugno, ma per il momento pensiamo solamente a fare punti. Barba è un nostro titolare, sta giocando bene e non abbiamo un suo sostituto se andasse via a gennaio.  Zielinski stavamo per cederlo a gennaio, è arrivata un’offerta del Napoli e dalla Roma ma non credo che partirà. A  giugno, magari vogliamo monetizzare, ma al momento Zielinski è importante per raggiungere la salvezza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *