La Samp. prende il volo. Fuori Zenga, atterra Montella! Manca solo il si della "Viola".

In arrivo un altro esonero in Serie A. Fatale la sconfitta con una straordinaria Fiorentina che ha rifilato a Genova 2 gol alla Samp domenica sera e il bottino di due punti in tre partite.
Troppo poco e troppi alti e bassi per il presidente Ferrero che decide di esonerare Walter Zenga per far entrare proprio l’ex allenatore viola Vincenzino Montella.

L’ex tecnico della Fiorentina fu cercato parecchio anche in estate per il dopo-Mihajlovic, ha trovato un’intesa di massima con la squadra blucerchiata ma ora c’è da raggiungere un accordo con i Della Valle. Il mister Vincenzo Montella è ancora legato ai viola da un contratto che scade nel 2017 e da una clausola rescissoria di ben 5 milioni di euro. Ferrero tenterà in ogni modo di convincere i Della Valle per liberarlo gratuitamente, forti anche della volontà dell’allenatore. Al momento la società viola sembra non volerne sapere, così precauzionalmente sarebbero stati allertati Delneri e Corini.
L’addio a Zenga non è ufficiale ma è praticamente cosa certa. L’ex Uomo Ragno non aveva cominciato col piede giusto l’avventura blucerchiata. Eliminato da una facile qualificazione all’Europa League, con addirittura un 4-0 subito in casa, poi troppi alti bassi e classifica incerta in campionato. I due punti in tre partite sono state la goccia che hanno fatto traboccare il vaso. Amore coi tifosi mai sbocciato sfociato poi domenica con un gruppo di spettatori del Ferraris che ha aspettato il presidente Ferrero per chiedere l’esonero. Segni ufficiali di rottura arrivati dopo la sconfitta con la Fiorentina quando l’allenatore era stato invitato dalla società a non andare a Dubai, vista la delicatezza del momento, ma ha il tecnico ha fatto di testa sua partendo, giustificandosi che lo aveva già concordato col presidente.

Siamo ai ferri cortissimi. Zenga è caduto dalla ragnatela e la Samp è pronta ad accogliere l’atterraggio dell’aeroplanino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *