Il panterone Zalayeta da bomber a fruttivendolo!

Ve lo ricordate il panterone juventino Marcelo Zalayeta??
Un bomber di razza, sempre pronto quando chiamato in causa. Comportamento esemplare, mai una parola fuori posto e tanta professionalità.
Ha giocato 160 partite in bianconero segnando 34 gol, spesso pesanti e determinanti, e vinto 7 titoli.
Ecco, l’ex attaccante juventino, all’età di 36 anni, ha preso la decisione di appendere gli scarpini al chiodo.
L’attaccante ora in forza al Penarol, ha parlato del suo ritiro e del suo futuro una volta lontano dai campi da calcio.
Ecco le sue parole a riguardo:

« Ho preso la decisione di ritirarmi. Questa scelta è nata quando mi son reso conto che non sto rendendo come vorrei. Ci sto pensando da inizio stagione. Non credo di essere un peso per il gruppo ma ho deciso da qualche mese. La cosa più bella che mi possa capitare è diventare campione d’Uruguay con il Penarol. Dovrò godermi quest’ultimo anno e intendo farlo dando il massimo per la squadra: al Centenario sarà la mia ultima Copa Libertadores, tutte cose di cui beneficiare per l’ultima volta. Un progetto personale? Pensavo di aprire un chiosco di frutta e verdura».

Si prospetta una nuova carriera per il Panteron..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *