Calcio scommesse, Shock a Catania: Pulvirenti e Delli Carri arrestati

Secondo quanto emerso nelle ultime ore un’altra notizia shock avrebbe sconvolto il calcio italiano. A Catania, infatti, sarebbero stati arrestati il presidente del club etneo Antonino Pulvirenti e altri dirigenti della stessa società.

Le figure coinvolte avrebbero comprato alcune gare di calcio del campionato di serie B, dove milita la squadra siciliana, partite comprate per evitare al Catania la retrocessione. Le notizie degli ultimi minuti parlerebbero di arresti domiciliari per il presidente Antonino Pulvirenti, per il Direttore generale Delli Carri, per l’Amministratore delegato Pablo Cosentino e per altri quattro dirigenti.

Tutti sarebbero accusati di frode sportiva. L’inchiesta sarebbe coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Catania. A questo punto si attendono aggiornamenti che potrebbero portare ad un caso ancora più ampio che potrebbe coinvolgere anche altre società sportive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *