Milan nel caos: fuori anche dalla Coppa Italia

È una crisi che non conosce fine quella del Milan di Filippo Inzaghi.

Dopo la batosta in campionato è un solo punto guadagnato nel 2015, arriva anche l’eliminazione dalla Coppa Italia sempre ad opera dei biancocelesti allenati da Stefano Pioli.

Stadio San Siro subito sul piede di guerra con la curva che ad inizio gara espone numerosi striscioni contro la dirigenza e contro Galliani.
La reazione della squadra non c’è.

Sbandoni difensivi a ripetizione mettono la Lazio in condizione di segnare più volte e solo la scarsa vena di Klose lascia la partita sul pari fino al penalty di Biglia che risulterà decisivo. Lazio in dieci per più di un tempo e rossoneri incapaci di trarre vantaggio dalla superiorità numerica.

Segnano Pazzini e Cerci ma, il primo si vede annullare il gol per evidente fallo di mano e il secondo viene pizzicato in fuorigioco con grande bravura dall’assistente.

La squadra esce tra i fischi dei pochi tifosi rimasti, gli obiettivi stagionali sono azzerati e siamo solo alla fine di maggio. Che sia stata l’ultima apparizione di Pippo Inzaghi sulla panchina del diavolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *