Calciomercato Milan: Schone o Vangioni, Galliani deve scegliere

vangioni

Visto il sistematico utilizzo del 4-3-3 come schema di riferimento, il Milan targato Filippo Inzaghi necessiterà già dalla finestra invernale di calciomercato di un importante innesto per quanto riguarda il ruolo di esterno offensivo, possibilmente tanto duttile da poter giocare indifferentemente sia a destra che a sinistra.

Diversi sono i nomi in tal senso analizzati dall’Amministratore Delegato rossonero Adriano Galliani, che per diversi fattori sembrerebbe aver ristretto il campo a due possibili soluzioni, tra loro diametralmente opposte: una porterebbe a Lasse Schone, l’altra invece a Leonel Vangioni. Tra i due il più pronto potrebbe essere l’interessante calciatore danese, esterno d’attacco puro classe 1986 che sembrerebbe essere finalmente esploso in questa stagione tra le file dell’Ajax e che proprio per il saper giocare indifferentemente sia sulla fascia destra che su quella sinistra sarebbe anche la scelta più gradita dallo stesso Inzaghi.

Decisamente più difensiva invece sarebbe la soluzione Vangioni, esterno tutto mancino che nasce come terzino di spinta ma che all’occorrenza potrebbe anche essere impiegato nel ruolo di esterno di centrocampo per garantire maggiore equilibro all’undici rossonero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *