Condividi

Home » Curiosità Sport
15:35 9 maggio 2012

Capelli El Shaarawy

I capelli alla El Shaarawy, il taglio uomo più copiato

I capelli di El Shaarawy sono stati un vero e proprio tormentone stilistico della stagione calcistica appena trascorsa. Non è raro che un calciatore faccia parlare di se per motivi che vanno oltre le prestazioni sportive sul campo; basta pensare a quanti di essi sono diventati delle vere e proprie icone di stile. Stephan El Shaarawy sicuramente è tra questi.

Il giovane calciatore del Milan, chiamato il Faraone per le origini egiziane del padre, è una delle belle sorprese dell’ultima stagione: piace sia dentro che fuori il campo, merito anche del suo taglio di capelli sbarazzino e sempre all’ultimo grido.

I capelli alla El Shaarawy sono tra i più imitati dai giovanissimi (non solo), a dispetto delle parole del presidente Berlusconi che qualche mese fa aveva consigliato all’attaccante di tagliare i capelli, perché “non da Milan“. Fortunatamente le parole del Presidente non sono state ascoltate: “non taglio la cresta” - aveva dichiarato il ragazzo, forse anche per non perdere il primo posto del taglio di capelli da uomo più ricercato del 2012, battendo anche illustri colleghi che da sempre riempiono le riviste di moda e style.

Una gallery fotografica con i Capelli di El Shaarawy

Capelli El Shaarawy cresta

Picture 1 of 6

Ma qual’è il segreto dei capelli di El Shaarawy? di certo è la cresta, con quella forma particolare che ricorda un po’ la pinna di uno squalo: più alta dietro, ai limiti del rasato in avanti. L’acconciatura di El Shaarawy è sempre stata fedele alla cresta, anche se di tanto in tanto cambiava la lunghezza o i disegni sulla parte rasata laterale della testa.

Sono tanti i giovanissimi che ne hanno imitato lo stile, cercando in rete le foto migliori da portare al loro parrucchiere di fiducia, per non sbagliare la resa finale del taglio del Faraone.

Articoli Correlati

Commenta tramite facebook

2 commenti »

Commenta la notizia!

Aggiungi un commento qua sotto . Puoi anche iscriverti ai commenti via RSS.

Niente insulti. Resta in tema. Niente spam. Grazie