Condividi

Home » In primo piano
22:36 27 febbraio 2011

Sneijder-Eto’o e l’Inter espugna Marassi, 0-2

Il posticipo della domenica sera, in questo turno di campionato non ultima partita in assoluto per “colpa” della gara di domani sera tra Milan e Napoli, ha visto uscire vincente dal campo di “Marassi” l’Inter di Leonardo.

La squadra nerazzurra aveva bisogno dei tre punti per continuare a sperare nel sogno scudetto e alla fine, grazie ad una prodezza dell’olandese Wesley Sneijder, la vittoria è arrivata. La partita è stata quasi a senso unico con gli ospiti sempre capaci di produrre gioco e con la Sampdoria pronta ad agire di rimessa.

Il primo tempo è stato spesso e volentieri di marca nerazzurra ma i blucerchiati non hanno disdegnato di portare qualche pericolo verso la porta difesa da Julio Cesar. Il primo tempo, dopo un gioco comunque fluido, si è chiuso sul risultato di parità.

Nella ripresa l’Inter è tornata in campo con maggiore impeto agonistico, consapevole della necessità di arrivare al successo. La squadra di Leonardo ha spinto fino al 73′ minuto quando proprio l’olandese Sneijder, con un punizione perfetta, ha battuto il portiere doriano Curci.

Nel finale Sampdoria riversata in avanti alla ricerca del pareggio. L’Inter prova a colpire in contropiede, prima con Sneijder ed Eto’o. Proprio al 94′ il giocatore camerunense, sull’ennesima sgroppata in contropiede, riesce a mettere a segno il personale centro per il definitivo 0-2.

Articoli Correlati

Commenta tramite facebook

Commenta la notizia!

Aggiungi un commento qua sotto . Puoi anche iscriverti ai commenti via RSS.

Niente insulti. Resta in tema. Niente spam. Grazie