Condividi

Home » Serie A
19:54 27 novembre 2010

Sampdoria-Milan 1-1: La fuga è scongiurata

Foto: AP Photo

La prima sfida del quattordicesimo turno di Serie A è stata quella di Genova tra Sampdoria e Milan e si è chiusa con un pareggio per 1-1 decisamente combattuto. I rossoneri sono partiti forte impegnando Curci prima con Seedorf e poi con Boateng. Sempre pronto il portiere doriano Curci.

Al tredicesimo Ibrahimovic, con una punizione da fuori, impegna nuovamente l’estremo blucerchiato. Al 22′, con un tiro a giro da fuori area, Robinho impegna severamente Curci che manda in angolo. La Sampdoria mostra grandi difficoltà con i rossoneri in costante pressing offensivo.

Al 43′ arriva il meritato vantaggio milanista con la rete spettacolare del brasiliano Robinho. Il numero settanta rossonero riceve un passaggio di Ibrahimovic e di destro, al volo, infila incrociando il portiere Curci. Il primo tempo va in archivio con gli uomini di Allegri in vantaggio e con una Sampdoria da rivedere.

La ripresa si apre nuovamente con il Milan in attacco e con la Sampdoria in grado solo di offendere in parziali azioni di contropiede. I rossoneri continuano a controllare il gioco. Ibrahimovic, Seedorf e Robinho non danno scampo alla difesa blucerchiata sempre in grande difficoltà. Al 59′, a sorpresa, arriva la rete di Pazzini.

Un pareggio inatteso arrivato su calcio d’angolo. In area è Gastaldello a fare sponda di testa e il “Pazzo” corregge poi in porta senza difficoltà. Al 69′ Pozzi, subentrato pochi minuti prima, rischia il raddoppio per la Sampdoria, spizzando di testa in area verso Abbiati che con un vero miracolo salva il risultato.

Dopo il gol del pari di Pazzini, blucerchiati rinvigoriti e rossoneri in difficoltà. Al 75′ nuova azione di Robinho che da fuori lascia partire un nuovo tiro. Curci riesce a parare senza difficoltà. Passano trenta secondi e Seedorf, solo davanti all’estremo doriano, tira a botta sicura ma sempre Curci salva il risultato. Nel finale assalto rossonero per la ricerca della posta piena con Robinho che in contropiede rischia il gol del successo, ma il risultato non cambia più.

Articoli Correlati

Commenta tramite facebook

Commenta la notizia!

Aggiungi un commento qua sotto . Puoi anche iscriverti ai commenti via RSS.

Niente insulti. Resta in tema. Niente spam. Grazie